SEO e Web Design, contenuto di qualità

Assicurare visibilità a propri contenuti ed ai propri prodotti è uno degli obiettivi più importanti perseguiti dalle aziende e dagli operatori del settore della comunicazione online. Creare contenuti unici ed originali e posizionarli adeguatamente sui motori di ricerca è un’attività che richiede grande perizia e competenza.

Fino a qualche anno fa per web design s’intendeva la pratica di “traduzione” di una bozza grafica creata da un graphic designer in codice web. Un disegno digitale creato con un software di grafica o fotoritocco, come Adobe Photoshop o Illustrator, permette di creare in breve tempo un’anteprima del sito web da mostrare al cliente. Essa poi viene trascritta dalla figura professionale del web designer con il cosiddetto codice web, ovvero un insieme di linguaggi di programmazione e formattazione che consentono di comunicare al browser cosa visualizzare all’interno della pagina. Questo procedimento porta alla realizzazione dell’intera componente grafica di un sito web. Oggi siamo nell’epoca del Web 3.0 e disponiamo di linguaggi di programmazione che facilitano il nostro lavoro. Lo stesso web designer crea le bozze e le realizza direttamente in codice web. Si può affermare che ormai l’80% dei siti non adopera più le bozze e, grazie all’utilizzo dei template, è possibile velocizzare sensibilmente i tempi di realizzazione.

La SEO è l’attività di ottimizzazione per i motori di ricerca di un sito web. Questa pratica include la considerazione e l’ottimizzazione di oltre 100 fattori sia on-site che off-site. Il lavoro SEO ha punti di contatto con una molteplicità di aspetti del sito: dalle attività di web marketing, al codice, alla costruzione dei link, fino al servizio di assistenza clienti. Un buon SEO Specialist presenta ottime competenze di marketing e comunicazione ed è in grado di redigere contenuti interessanti ed efficaci. Google, infatti, predilige siti dai contenuti unici ed originali. Molte volte i professionisti del settore rischiano di focalizzarsi troppo sui fattori tecnici, creando siti web ottimizzati per i motori. In realtà Google vuole fornire risultati pertinenti agli utenti che cercano un’informazione o un prodotto specifico. È importante perciò ottimizzare i contenuti non per i motori, ma per gli utenti, in modo da captare le stesse frequenze degli algoritmi di Google.

La relazione che intercorre tra SEO e web design può essere spiegata attraverso la metafora di un pasticciere impegnato a cuocere una torta su più strati. Se non si predispone lo spazio per un determinato strato, come si fa a proseguire nella preparazione del dolce? È letteralmente impossibile. Ad esempio, uno degli aspetti da tenere in considerazione è la creazione di una struttura che non sia interamente basata su AJAX. Questa tecnica perciò viene adoperata per contenuti dinamici non indicizzati o che non fanno parte del nucleo principale della pagina, come i commenti di un articolo oppure le immagini di una galleria fotografica. Un’altra dinamica piuttosto frequente è quella dei contenuti più visibili above the fold che non vengono caricati per primi. Quando si visita una pagina web, ciò che dovrebbe essere visualizzata correttamente per prima è la risposta HTML da parte del server, in modo da non dover aspettare il caricamento di tutte le altre risorse. Per ottenere questo risultato basta caricare in maniera asincrona tutte quelle risorse che non sono fondamentali per la corretta visualizzazione della pagina.

Tra gli errori più comuni figura sicuramente quello di utilizzare formati immagine non adatti al web, come ad esempio i file PNG, i quali occupano più spazio del necessario. Un altro errore diffuso è quello di non effettuare la compressione lossless delle immagini che vengono inserite nel sito. Inoltre, un sito che si carica dopo 20 secondi non si presenta nel migliore dei modi: la maggior parte degli utenti lo abbandonerebbe anzitempo. Infine, bisogna ricordarsi di includere i prefissi CSS necessari per la compatibilità multi-browser. Questi accorgimenti servono a rendere compatibile le pagine web su Firefox, Google Chrome, Safari, Internet Explorer, Opera e qualsiasi altro browser. Un bravo web designer deve sempre tener conto anche di questi aspetti.