Assicurare visibilità a propri contenuti ed ai propri prodotti è uno degli obiettivi più importanti perseguiti dalle aziende e dagli operatori del settore della comunicazione online. Creare contenuti unici ed originali e posizionarli adeguatamente sui motori di ricerca è un’attività che richiede grande perizia e competenza.

Fino a qualche anno fa per web design s’intendeva la pratica di “traduzione” di una bozza grafica creata da un graphic designer in codice web. Un disegno digitale creato con un software di grafica o fotoritocco, come Adobe Photoshop o Illustrator, permette di creare in breve tempo un’anteprima del sito web da mostrare al cliente. Essa poi viene trascritta dalla figura professionale del web designer con il cosiddetto codice web, ovvero un insieme di linguaggi di programmazione e formattazione che consentono di comunicare al browser cosa visualizzare all’interno della pagina. Questo procedimento porta alla realizzazione dell’intera componente grafica di un sito web. Oggi siamo nell’epoca del Web 3.0 e disponiamo di linguaggi di programmazione che facilitano il nostro lavoro. Lo stesso web designer crea le bozze e le realizza direttamente in codice web. Si può affermare che ormai l’80% dei siti non adopera più le bozze e, grazie all’utilizzo dei template, è possibile velocizzare sensibilmente i tempi di realizzazione.Continua a leggere